Difendiamoci dal freddo con un paraspifferi! - DIY

Buongiorno ragazze!
Visto il freddo che si sta facendo sentire in questi giorni ho pensato di realizzare qualcosa per rendere ancora più calda (e perché no, anche più carina!) la nostra casa.
Ecco a voi un grazioso paraspifferi per la porta d’ingresso.


Realizzarlo è davvero semplice e ora vi spiego come si fa. 
Se volete questo progettino può diventare anche un regalo di Natale…pratico, originale e soprattutto handmade!

Avrete bisogno di:
-          - Stoffa per la “fodera”
-          - Stoffa per “l’anima”
-          - Ovatta
-          - Bottoni
-          - Pannolenci
-          - HEATnBOND LITE (teletta termoadesiva)
-          - Stoffa a fantasia per le decorazioni

Realizzare la fodera del paraspifferi:
Per prima cosa dovete prendere la misura della lunghezza della vostra porta (o finestra) che volete coprire con il paraspifferi.
Ad esempio la mia porta misura 105 cm per cui ho ritagliato un rettangolo di stoffa che misura 107 cm per 34 cm d’altezza. Piegate la stoffa dritto contro dritto, nel senso dell’altezza, e cucite a macchina il lato corto e il lato lungo, lasciando aperto il secondo lato corto. Quest’ultimo rifinitelo con un piccolo orlo e, successivamente, realizzate due asole in corrispondenza dei due bottoni per poter chiudere la fodera.

Realizzare l’anima del paraspifferi:
Prendete la stoffa per l’anima del paraspifferi e tagliate un rettangolo che misuri 2 cm in meno rispetto alla misura della fodera. Piegate dritto contro dritto nel senso dell’altezza e, per poter riempire con maggior facilità l’anima del paraspifferi, cucite i due lati corti e parte del lato lungo, lasciando una fessura centrale. A questo punto riempite l’anima con l’ovatta (io ho aggiunto anche dei sassolini per dare maggior consistenza al parasfifferi e renderlo più pesante. Prima però ho inserito i sassolini in sacchettini di plastica per evitare che si sparpaglino troppo e per essere maggiormente facilitata nel cucire l’apertura ed evitare che mi uscissero tutti! ). Una volta terminata la fase di imbottitura, cucite a mano l’apertura, chiudendo così l’anima del paraspifferi.

Prima di inserire l’anima nella fodera, potete decorare a vostro piacimento quest’ultima. Io ho deciso di fissare una scritta in pannolenci, realizzata con una fustella thinlits, grazie al HEATnBOND LITE, ovvero una teletta termoadesiva che trovate nello shop di Hobby di Carta. 


E’ stato davvero veloce realizzare la scritta con questo trucco…e il risultato è perfetto! Se avessi provato con la colla sarebbe stato un disastro! Poi ho deciso di cucire due cuori imbottiti a margine della scritta e di decorarli con dei bottoncini.




Che ne pensate del risultato? Io lo trovo delicato e romantico. Voi potete dare sfogo alla vostra fantasia e decorare il vostro paraspifferi con scritte, timbrate, fustellati, decorazioni in tessuto, e chi più ne ha più ne metta! 

Un abbraccio e alla prossima!

Eli

Mini December daily

Eccomi con l'ultimo post dell'anno, ma essendo dicembre non potevo che pensare al Natale.

Arrivo ogn’anno atteso e tanto amato
da ogni bimbo assai desiderato,
ché porto in dono piccole sorprese
piccoli doni, ma senza pretese.
Io son diviso in tante finestrine
che piacciono ai bambini e alle bambine;
io son diviso in tante finestrelle
che piacciono ché sono molto belle
e sono numerate: sai contare?
Da 1 a 24: non sbagliare!
Io duro il tempo giusto dell’Avvento
e tengo il tempo esatto ogni momento
dei giorni che ti mancano a Natale
dell’anno il giorno invero più speciale!
E ora certo puoi indovinare,
non c’è bisogno neanche di pensare;
lo sai chi sono, sforzati un momento:
Io sono il Calendario dell’Avvento!

All'ultimo momento ho realizzato questo mini calendario dell'Avvento, le misure da chiuso sono 8*15 cm. Le pagine sono tenute insieme dai punti metallici fatti con la spillatrice. Qualche die cut per abbellire l'interno del mini.
Per le carte ho usato il pacco misto, non sono carte natalizie, ma si adattano bene.




Qualche foto dell'interno:


Buon Natale a tutti!
Crissi

Time to XMAS

Eccoci arrivati anche a Dicembre, un altro anno sta per finire ma comincia il periodo più bello, più ricco di luci sfavillanti, d'amore e di buoni propositi. La casa da abbellire, i regali a cui pensare, i menu delle feste, le pulizie generali (no ehm... queste in verità non rientrano nel periodo più bello dell'anno...) La sfida di questo mese è proprio "Time to XMAS", mandateci le vostre idee!

Vi ricordiamo che la sfida è aperta a progetti di Scrapbooking, Cardmaking, Cucito, Pittura... qualunque sia il vostro hobby creativo.
 I vincoli per partecipare alla sfida li trovate qui 
Il premio in palio è un buono sconto del 15% e spese di spedizione gratuite
da spendere entro 2 mesi dalla vittoria sul sito di Hobby di Carta 



Ecco le nostre interpretazioni:

Eli
ha realizzato con largo, anzi, larghissimo anticipo, le calzette per le sue due bimbe da riempire di dolci, cioccolatini e caramelle




Crissi
ha realizzato un packaging con una fustella di Hobby di carta



Ali

E' il primo Dicembre? Quanto lo abbiamo aspettato questo fantastico mese?! Allora diamo il via al calendario dell' avvento! La prima scatolina è già sull'albero. Quest' anno pochissimi dolci ma tantissimo tempo in famiglia! (Nelle pillow box si alternano serate cinema, giornate in biblioteca, coccole sul lettone e ricette da fare con la mamma... e tanti altri momenti unici).




Corteccia I love you!

Lo so, lo so. Non è certo stata creata per questo scopo. Forse è nata come tetto per la capanna del presepe, forse come base da appoggio...
Ma io quando ho visto la corteccia in negozio ero appena tornata da una domenica di mercatini natalizi (la prima di una lunga serie) dove Paolo, un carissimo amico, aveva installato un meraviglioso set fotografico per chi avesse voluto farsi fotografare da un professionista.
I miei figli sono il soggetto più difficile da fotografare dopo una moscerino in volo, ma lui ha saputo cogliere la loro naturalezza e questa foto si abbinava perfettamente al legno (che io amo da pazzi).

Così, con lo scatto bene in mente e la mia corteccia in mano ho trovato in negozio tutti gli elementi che vedete nella decorazione.



Con il filo finlandese color lime ho "legato" la corteccia e fatto un bel fiocco. Con la ormai mitica cornicetta di hobby di Carta e il Bazzill color pomegranade ho fatto un bordo alla fotografia.
La slitta fa parte di un set di chipboard di Imaginisce. Le stelle di neve invece le ho ritagliate da una fustella più grande, il set di thinlits Winter di Sizzix.
Il timbro che ho embossato sulla tag è di Studio Forty, la prima volta l' avevo usato ad un corso con Karola Witczak e per questo progettino mi sembrava perfetto.
I brads che ho utilizzato, alberello di natale e...aiutatemi...come si chiama quel dolce che sembra un bastone da passeggio? Sono rispettivamente di Rayher e Artemio.
E infine la decorazione che più mi piace, il nastro pom pon, ha un colore fantastico ed è morbidissimo!
Mi sono accorta ora che manca un mese giusto a Natale per cui, sperando di essere stata d'ispirazione con questo progetto, buona corteccia a tutti!
Alla prossima Ali


PS: grazie a FotoMossi per il bellissimo scatto!

Quiet ScrapBook


Buongiorno creativi!!!! Oggi vi mostro la prima paginetta del mio quiet-scrapbook, ovvero niente meno che il mio album per i miei figli, resistente ma non realizzato interamente con la stoffa. Per questa prima paginetta, che è molto rigida perché incollata sul cartone, ho usato la fustella firmata "set nascita" di Hobby di Carta, oltre a un mix di carte, feltro, velcro e bottoni! Fustelle per creare la parola le potete trovare a questo link



Come potete facilmente intuire, i bimbi non devono fare altro che prendere le lettere dalla busta di feltro e metterle nel giusto ordine! Vi piace l'idea? Piano piano metterò giù un po' di attività su misura per loro e ve le mostrerò tutte mese per mese! Alla prossima!!! Mel







Decorazione per l'albero


Buongiorno ragazze! Manca poco più di un mese a Natale e, Elia permettendo, ho iniziato a pensare alle decorazioni per l'albero... ovviamente cucite da me!;)
Ecco allora che vi propongo questo tutorial, per realizzare un alberello in stoffa e feltro, da appendere all'abete di Natale o da utilizzare come chiudipacco per i vostri pensierini natalizi.

Materiali:
Per prima cosa ho ritagliato le sagome di carta che formano le 4 parti del mio alberello. Le ho riportate sui tessuti scelti e con l'aiuto della carta da forno, ho stirato la fliselina sul rovescio dei tessuti. Ho ritagliato le sagome senza lasciare margini:



Quindi ho stirato i tessuti sul feltro, sovrapponendoli leggermente. Ho ritagliato il feltro a mezzo centimetro dal bordo dei tessuti:


Con il filo argentato ho cucito dei punti decorativi sul tessuto verde. Con il filo beige e utilizzando il "punto spillo inclinato" ho ripassato i bordi delle sagome:


Infine ho decorato con un filo verde ed un bottoncino decorativo:


Ed ecco la prima delle mie decorazioni natalizie, pronta per essere appesa sull'albero! ^__^

Babbo Natale è già qui!

Manca davvero poco al Natale e io sto già pensando alle decorazioni per la casa! Voi penserete che sono esagerata...beh, forse avete proprio ragione! Ma con il poco tempo che ho a mia disposizione sto cercando di prendermi "leggermente" in anticipo con le decorazioni natalizie, e quindi via a panno rosso, nastri dorati, campanellini, ecc...

Per il mio progetto mensile per Hobby di Carta ho realizzato un simpatico Babbo Natale in panno che potete facilmente cucire anche voi. Lo potete utilizzare come decorazione per un angolino di casa, oppure se aumentate le dimensioni del cartamodello potete utilizzarlo come fermaporta...o se lo volete rimpicciolire diventerà un'allegra decorazione per il vostro albero di Natale! Largo quindi alla vostra fantasia!


Occorrente:
- due pannolenci di diversi colori e fantasie (Per corpo e cappello);
- pannolenci rosa per il viso;
- pannolenci bianco per barba e baffi;
- imbottitura;
- nastro e campanellini;
- macchina da cucire.

Per realizzare il corpo ritagliate un rettangolo di pannolenci che misuri circa 18 x 40 cm circa. Piegate a meta à nel senso della lunghezza, dritto contro dritto e cucite a macchina il lato corto e il lungo. A circa 3 cm dalla punta dei due angoli realizzate una cucitura in modo da dare una profondità al corpo di Babbo Natale. 
Ora ritagliate i pezzi del cartamodello qui sotto:




Per il cappello doppiate il pannolenci dritto contro dritto e cucite al rovescio lungo tutto il contorno, lasciando lo spazio in fondo aperto, in modo tale da poterlo inserire nel corpo di Babbo Natale. Ora risvoltate il cappello e imbottite sia quest'ultimo che il corpo. Fissate il cappello sopra al corpo di Babbo Natale e incollate con la colla a caldo prima la sagoma del viso, poi barba e baffi. Con un pennarello nero realizzate gli occhietti. Per dare maggior stabilità fissate con qualche goccia di colla a caldo il berretto al corpo di Babbo Natale. Per il naso tagliate la sagome e realizzate un punto filza lungo tutto il contorno. Tirate il filo, riempite il nasetto con un po' di imbottitura e cucite con il filo in eccesso. Infine fissate anche il naso con la colla a caldo.
Facile no????
Potete utilizzare la stoffa al posto del pannolenci, il risultato sarà splendido ugualmente!


"Ehi ragazze, fate le brave....Babbo Natale vi sta guardando!"

A presto!

Eli