FELT FOOD "I CARBOIDRATI"

 
Buongiorno amiche! Come promesso, eccoci alla seconda puntata della serie “FELT FOOD”. Questa volta vi darò qualche spunto per realizzare dei carboidrati: pasta, pane ecc...
Le possibilità sono ovviamente tantissime e l'esecuzione, come per le verdure, molto semplice.

Ma cominciamo, ecco come realizzare il pane in cassetta. Avremo bisogno di:
  • feltro beige (lo trovate qui)
  • feltro marroncino chiaro (lo trovate qui)
  • ago e filo
  • imbottitura 

Per prima cosa, dovremo ritagliare dal feltro beige due parti uguali, che ricordino la forma di un cappello da chef, la tipica forma delle fette del pane in cassetta. Inoltre, dal feltro marroncino chiaro, ritagliamo due strisce abbastanza lunghe da coprire il perimetro della fetta (questa parte sarà la crosta del pane).


Procediamo cucendo (a macchina o a mano, come preferite) dritto su dritto, la crosta del pane intorno alla prima parte di fetta, lasciando un'apertura sul fondo, per l'imbottitura.

Il passaggio successivo consiste nel cucire la seconda parte della fetta alla crosta, ricordandoci, anche qui, di mantenere l'apertura.


Una volta cucite tutte le parti, rovesciamo il nostro lavoro e riempiamo di imbottitura. Infine chiudiamo con qualche punto a mano e filo in tinta. Ed ecco pronte le nostre fette di pane in cassetta, ideali per far cucinare ai vostri bimbi gustose colazioni o deliziosi toast di feltro! ^___^

Oltre al pane in cassetta, potrete ovviamente confezionare qualsiasi altro tipo di pane, vi propongo delle pagnotte tipo “Laugen”, un pane dalla crosta sottile e ambrata e dalla mollica morbida e compatta, molto diffuso nella mia zona.


Per realizzarlo ho ritagliato due cerchi di feltro marrone chiaro e ne ho “inciso” uno, al quale ho cucito (sul rovescio) un pezzetto di feltro beige, per simulare i tagli sulla crosta, che lasciano intravvedere la mollica. Ho cucito tra loro i due cerchi (dritto su dritto), ho rovesciato e infine imbottito). Con la stessa tecnica, variando i colori del feltro e le forme del pane, potrete realizzare rosette, spaccate, ciabatte ecc...

Un altro progetto che lascia libero sfogo alla fantasia, è la realizzazione della pasta in feltro: anche qui esistono infinite possibilità (pasta corta, lunga, ripiena, integrale...). In questo tutorial ve ne proporrò 3 tipi, per cominciare.

PASTA RIPIENA

Per realizzare questi ravioli, ho cucito insieme due quadratini di feltro (giallo chiarissimo), realizzando un quadrato, lasciando la cucitura a circa un centimetro dal bordo. Li ho poi riempiti con pochissima imbottitura. Ho infine rifilato i bordi con la forbice zig zag.

PASTA LUNGA


Le tagliatelle sono semplicissime da realizzare: ho ritagliato delle strisce di feltro alte un centimetro e lunghe come tutta la lunghezza del foglio. Et voilà, il gioco è fatto!

PASTA CORTA

Per realizzare le penne, ho tagliato una striscia di feltro beige altra 4 cm, l'ho ripiegata su se stessa e ho cucito lungo il lato lungo, formando un tubolare. Ho poi rovesciato il lavoro e tagliato in sbieco le penne.

Spero che questi mini tutorial possano darvi gli spunti per continuare la vostra super produzione di FELT FOOD e arricchire le cucinette dei vostri bambini! Vi aspetto il mese prossimo con un altra puntata! ^____^

Come al solito, trovate tutti i materiali utilizzati, nello SHOP  di Hobby di Carta!

2 COMMENTI:

MILLE IDEE CREATIVE ha detto...

fantastici!!
Milly

kilara ha detto...

Che bellii!Mi piacciono troppo i ravioli!!