Spago&kraft addicted


Datemi un po’ di carta da pacco e un pò di spago e ho già il sorriso. Eh si, Basta poco per farmi felice.
E per FARLA felice! Si perché la mamma di questi due gemellini, come me, è una Spago&Kraft addicted! Ho realizzato per la loro Prima comunione partecipazioni e bomboniere, tutto in stile “pacco postale”: un pò grezzo e vintage ma estremamente attuale.
Per le partecipazioni ho usato come base un cartoncino ondulato (in negozio ce ne sono di vari colori, è meraviglioso, lo metterei ovunque) avvolto da un nastro color panna.
Cerchi di bazzil di diverse dimensioni e colori fanno da sfondo all’ immancabile calice (e qui vorrei un applauso al genio che ha avuto l’idea di usare, invertendole, le due sezioni di un cerchio). Con vari punch ho aggiunto i rametti e una colomba dorata. Un fiocchetto di spago e un etichetta personalizzata completano il tutto.

La partecipazione non poteva però entrare in una qualsiasi busta bianca! Per richiamare il pacco postale ho creato una busta senza chiusure, solo piegando la carta. La vera chiusura è affidata agli eyelets dorati, all’interno del quale ho fatto passare lo spago. Un timbro ad hoc e la ceralacca danno un tocco magico a questa partecipazione, sembra sia partita da chissà dove e stia viaggiando da anni!

La bomboniera è un gesso profumato, volutamente “sgraziata”, impacchettata e legata con semplice spago.

Con una delle mie fustelle preferite (Sizzix Sweet treat bag) ho creato il packaging. Un sacchetto in carta Kraft che, con quelle zigrinature all’estremità, sembra proprio un sacchetto del pane.  Ma non contiene sfilatini, contiene un grazie speciale per tutti gli invitati. Sono loro che rendono una cerimonia indimenticabile.
Alla prossima, Ali

3 COMMENTI:

MEL ha detto...

Fighissimeee!!!!! Ma mi spieghi come fai a non bruciarti con la cera lacca? E soprattutto come fa non colarti con le macchie nere???

Vannozza ha detto...

Uso l' accendino per i sigari! Provare per credere!

Sabrina Cavalleri ha detto...

Bellissima realizzazione!