PROGETTO DELLA SETTIMANA: "Stamping con... la candeggina!" by ilaria

Si si, avete letto bene! oggi vi parlo di una tecnica facile facile e veloce veloce con cui potete ottenere sfondi timbrati "tono su tono"; protagonista del post... la CANDEGGINA!
Vediamo subito cosa ci serve!

Cartoncino di base (io ho usato un Bazzill Bianco)
Distress Ink (vanno bene anche in versione liquida vaporizzati con uno spruzzino)
Timbri (io ne ho usato uno della Hero Arts)
Una vaschetta
Carta assorbente tipo "scottex casa"
Candeggina
Embosser


Partiamo?
Dunque... coloriamo uniformemente il Bazzill con il tampone Distress (io ho scelto un colore scuro in modo che possiate vedere meglio l'effetto in fotografia).


Lasciamo asciugare.
Per accellerare i tempi potete aiutarvi con l'embosser.
A questo punto prepariamo la vaschetta che fungerà da "tampone" per il nostro timbro.
Pieghiamo in 2 e adagiamo nella vaschetta qualche foglio di carta da cucina (io ne ho usati 6) in modo da creare un cuscino simile a quello dei tamponi classici.
Versiamo un po di candeggina (mezzo bicchiere..) in modo da impregnare bene la carta ma allo stesso tempo non troppa che faccia la pozza..



E a questo punto... usate il vostro timbro proprio come fareste normalmente...
Tamponate sulla carta intrisa di candeggina e poi sul bazzill colorato.
All'inizio non vedrete nulla.. ma se soffiate aria calda con l'embosser.. il risultato sarà un delicato tono su tono come quello che potete vedere qui sotto.


Per ottenere questo effetto io ho utilizzato una "candeggina delicata" ..non ho fatto ulteriori prove ma.. credo che una candeggina classica restituirebbe una timbrata più decisa!
E.... no! i timbri non si rovinano! (io ne ho usato uno classico montato su legno) Ricordatevi però di pulirlo immediatamente sotto l'acqua corrente!! (meglio non rischiare!)

Anche per oggi è tutto..
spero di avervi incuriosito e...  fateci vedere i vostri risultati!

a presto!
ila



6 COMMENTI:

Chiaretta ha detto...

Che idea fantstica!!!! E hai anche già risposto alla prima domanda che mi è venuta in mente...ma i timbri non si rovinano??? :D

Brava Ila, complimenti per queste idee super creative!

Cristina C. ha detto...

Incuriosirci?????? Ma questo è un "pastrocio" da provare subitissimo!!!!!!!!!!! Anche se di distress tamponi ne ho uno solo.... ma provo lo stesso!

monia ha detto...

Idea carina e originale!!
Da provare subitissimo!!!!!
grazie mille :)

Claudia ha detto...

Adoro vedere come è possibile fare scrap anche con normali oggetti che abbiamo tutte in casa... certo che, sei proprio stata bravissima a pensare alla candeggina come tampone!!!!!!!

Margiù ha detto...

Molto carino ! Io avevo provato direttamente sul bazzil colorato ( nella sfida di marzo ) e provando sulla carta colorata si ha la "sorpresa" del risultato ! Infatti la carta verde utilizzata aveva cambiato il suo colore in azzurrino chiaro, proprio il colore che serviva nella palette !!
Se ti va dai un'occhiata, io nel frattempo provo anche con il bazzil bianco e i distress !
Grazie e a presto
Giusi

LELY ha detto...

Ma che da dove vi vengono queste idee?!? E' una trovata davvero geniale! Io l'ho sperimentata qualche hanno fa sui miei jeans, quando andava la moda degli schizzi, e in effetti scolorivano come io desideravo! Bravissima.