COME SI FA?: "l'inchiostro Versamark" by ilaria

Buongiorno a tutti!
oggi si parla di Versamark! ..che cos'è il versamark magari si chiederà qualcuno di voi.. beh... il versamark è sostanzialmente un inchiostro ad asciugatura lenta di colore TRASPARENTE.
La caratteristica di lenta asciugatura e anche un po appiccicoso lo rende un valido alleato all'uso di polverine da embossing e perlescenti.
Vi mostro alcune delle cosucce che potete ottenere utlizzando questo particolare inchiostro.
Partiamo dalle basi..
Occorrente:
Tampone versamark (nella foto vedete anche la versione "distress")

Se utilizzate timbri e tamponi come si fa solitamente ottente questo risultato... un delicato "tono su tono"


Come dicevamo prima il Versamark è un inchiostro a lenta asciugatura (mooolto lenta direi) e quindi se volete un effetto "tono su tono" più deciso.. avete tutto il tempo per versare sulla timbrata una polvere da embossing clear(o di qualsiasi altro colore!)


Ed ecco il risultato dopo la fusione della polverina con l'embosser.


Passiamo oltre..
Occorrente:
Spruzzino con acqua
Tappetino Tim Holtz (disponibile in magazzino! ..chiedete direttamente a Sabry)


Procediamo a preparare il cartoncino con la timbrata in versamark seguendo i passaggi descritti prima, e embossiamo il tutto con una polverina clear.
Prepariamo ora i colori di sfondo "tamponando" il tappettino e spuzzando l'acqua.

Appoggiamo e muoviamo il nostro cartoncino (timbrato ed embossato) sulla macchia di colore creata sul tappetino di lavoro.
Ecco il risultato

Lo stesso procedimento lo possiamo utilizzare sostituendo i colori "distress ink" con i Glimmer Mist o altri colori a spruzzo.


Procedete alla solita maniera quindi.. Timbrate con il Versamark, embossate con polvere Clear e a questo punto colorate spruzzando con i Glimmer Mist. Quando il risultato vi soddisfa attendete qualche secondo per l'asciugatura del colore e poi con uno scottex pulito togliete l'eccesso di colore dalla "timbrata".
Ecco cosa otterrete.

E ora vediamo cosa otteniamo unendo versamark e polvere perlescente.
Occorrente:
Bazzill (io ho usato il nero per massimizzare l'effetto)
Polverine Perlescenti
Pennello a setole morbide


Timbrate con il Versamark sul cartoncino.
Con un pennello a setole morbide prendete poca polverina perlescente e pennellate sull'immagine appena timbrata.. lasciate aderire per qualche secondo e poi togliete l'eccesso con un pennello pulito o con un fazzolettino di carta (io ho usato lo scottex)
Ecco qui!

In ultimo ho voluto sperimentarlo anche su stoffa.
Occorrente:
Stoffa
Glimmer mist o tamponcini colorati.

Timbrate direttamente sulla stoffa e embossate la polvere clear come fareste normalmente sulla carta.
(nella foto sopra vedete già la lettera timbrata e ricoperta di polverina clear).
A questo punto con il glimmer mist o con un normale tamponcino colorato sporcate la stoffa.


Ecco il risultato finale!
Bene! io ho finito :) ora... a VOI!
Buona creatività a tutti!

a presto!
ila

7 COMMENTI:

anna ha detto...

Grazie mille Ilaria sei stata molto esplicativa!!!

Manu ha detto...

Ti devo veramente ringraziare! Io mi sono appena avvicinata allo scrap e confesso che un sacco di prodotti non so bene a cosa servano o come funzionano.... sigh! E il versamark era tra i primi! Non sapevo se acquistarlo ma adesso che ho visto le sue potenzialità... sarà mio!! :-)

Rosa-kreattiva ha detto...

grazie!!! attendevo un tutorial in italiano su queste magie :-) spero di sperimentare presto
buon scrap a tutte!!!

Chiaretta ha detto...

Oh che bel post! Dopo l'acquisto dello smooch spriz stavo giusto pensando se la tecnica che hai testato per noi avrebbe funzionato! GRAZIE!!!!!

Smack e auguri per domani!

Giulia ha detto...

CHe interessante, su stoffa non avevo mai pensato di usarlo

Paola ha detto...

Wow!! Meraviglioso, semplicemente meraviglioso!!

YelizaMalafede ha detto...

Ciao,
mi chiedevo se può funzionare la tecnica dell'embossing con pistola a caldo anche sulla stoffa.
Grazie,
yeliza